VENEZUELA: il crollo di una rivoluzione

È uscito
VENEZUELA: il crollo di una rivoluzione
di Marinellys Tremamunno
(Edizioni Arcoiris)


Presentazione ufficiale
Mercoledì 5 aprile 2017 – ore 18,00
Fondazione Bettino Craxi
Via Montevideo 2/a – Roma
Insieme all’autrice intervengono:
Stefania Craxi, Fabrizio Cicchitto, Pier Ferdinando Casini, Vanessa Ledezma, Leonardo Morlino

Gli articoli contenuti in questo libro rappresentano un aiuto per capire il Venezuela e il conflitto sociopolitico che rischia di portare il paese alla guerra civile. Questo è Venezuela: il crollo di una rivoluzione, opera prima in italiano della giornalista italo-venezuelana Marinellys Tremamunno, in uscita a aprile per Edizioni Arcoiris. 

Il Venezuela di oggi è sinonimo di caos, collasso, violenza, emergenza umanitaria. Come passare dal Paese dell’accoglienza per tutti al Paese dell’esodo di massa? Questo volume intende fornire una chiave di lettura della crisi determinata dall’avvento al potere di Hugo Chávez e della conseguente distruzione dell’intera nazione nel nome del Socialismo del XXI Secolo.

Prima di immergersi nella quotidianità del dramma venezuelano attraverso una raccolta di articoli dell’autrice, il testo propone inedite testimonianze di esperti e protagonisti: dal Professore Leonardo Morlino, esperto di America Latina, al diplomatico Milos Alcalay; dal direttore del quotidiano El Nacional, Miguel Henrique Otero, a Monsignor José Luis Azuaje Ayala, Presidente di Caritas America Latina.Queste riflessioni guidano il lettore attraverso il complesso fenomeno politico, la crisi prodotta dall’ex Presidente Hugo Chávez e dal suo successore Nicolás Maduro, la presenza del narcotraffico nelle viscere del governo e la censura ma anche le sofferenze di una società che sopravvive alla violazione dei diritti umani con profonda fede. Si conclude con l’Esortazione Pastorale della Conferenza Episcopale Venezuelana del gennaio 2017, un documento che fa luce sulla situazione dopo il fallito intervento di mediazione del Vaticano.

Tutto il percorso è accompagnato e arricchito dalla forza espressiva di trentatré vignette di Fernando Pinilla, un giovane genio venezuelano del fumetto che, con grande eloquenza, ci racconta la triste quotidianità attraverso la satira e l’ironia. Nonostante le minacce, Pinilla è riuscito spesso a superare la censura governativa per rappresentare nelle sue vignette la voce del popolo. La presenza dei suoi disegni in questo libro vogliono essere un’espressione di libertà. I lettori non potranno più restare indifferenti davanti alle notizie che arrivano dal Venezuela.

Venezuela: il crollo di una rivoluzione verrà presentato per la prima volta a stampa e pubblico mercoledì 5 aprile presso laFondazione Bettino Craxi di Roma. Insieme all’autrice saranno presenti Stefania Craxi (Presidente Fondazione Craxi), Fabrizio Cicchitto (Pres. Commissione Esteri della Camera), Pier Ferdinando Casini (Pres. Commissione Esteri del Senato), Vanessa Ledezma (esule venezuelana), Leonardo Morlino (Prof. di Scienza della Politica LUISS).

Marinellys Tremamunno è una giornalista italo-venezuelana, nata e cresciuta a Caracas. A soli 25 anni, ha fondato il giornale “Tras La Noticia” (2003), che dopo sei anni è stata costretta a chiudere a causa della censura. Attualmente è corrispondente presso la Santa Sede e redige articoli per la testata vaticanista La Nuova Bussola Quotidiana, trattando perlopiù argomenti legati al Venezuela e all’America Latina. È anche autrice del libro in spagnolo Chávez y los medios de comunicación social (2002).

VENEZUELA: il crollo di una rivoluzione
di Marinellys Tremamunno
©2017, Edizioni Arcoiris, Salerno
Collana: l'acuto
Tutti i diritti riservati
ISBN 978-88-99877-21-7
Progetto grafico, immagine di copertina e illustrazioni di Fernando Pinilla
Stampato in Italia
Prezzo € 14
http://www.edizioniarcoiris.it