Il Guatemala ha assunto la presidenza del Programma alimentare mondiale

Lunedì 22 febbraio, il Guatemala ha assunto per la seconda volta la Presidenza del Consiglio Esecutivo del Programma Alimentare Mondiale (PAM), in rappresentanza dei paesi dell'America Latina e dei Caraibi; è un evento senza precedenti, che testimonia la leadership del Paese centroamericano.

MARINELLYS TREMAMUNNO / COMUNICATO STAMPA

La cerimonia si è svolta alle ore 10:00 e l'ambasciatore del Guatemala in Italia, Luis Fernando Carranza, ha ricevuto l’incarico dal presidente uscente, l'Ambasciatore tedesco, il Dott. Ulrich Seidenberg.

Durante il suo discorso, l'Ambasciatore Carranza ha confermato il suo impegno a sostenere con forza la lotta del PAM contro la fame. “Dobbiamo riconoscere gli sforzi del PAM nel fornire assistenza durante le crisi umanitarie, in particolare dei Paesi colpiti da conflitti, che oggi purtroppo durano più a lungo”, ha detto. Questi sforzi hanno portato il PAM a ricevere il Premio Nobel per la Pace nel 2020.

WFP Headquarters, Rome Italy Thursday, 11 February 2021 H.E. Mr. Luis Fernando Carranza Cifuentes Ambassador and Permanent Representative of the Republic of Guatemala 2021 President of the Executive Board, World Food Programme Photo: WFP/Rein Skullerud

L'Ambasciatore del Guatemala in Italia ha anche evidenziato la grande sfida che i Paesi membri del PAM dovranno affrontare nel 2021: da una parte la crisi del COVID-19, “che ha aggravato, tra l'altro, l'estrema povertà in molte parti del mondo, provocando insicurezza alimentare”; dall’altra, quest'anno è anche l'anno del Vertice delle Nazioni Unite sui sistemi alimentari, che cerca di sensibilizzare e stabilire impegni e misure globali per trasformare i sistemi alimentari, con l'obiettivo di sradicare la fame, ridurre le malattie correlate con l’alimentazione e proteggere il pianeta. “So che quest'anno tutti gli Stati membri saranno molto impegnati con questo processo preparatorio”, ha affermato.

Il Guatemala è convinto che, per affrontare queste sfide, sia necessario continuare a lavorare fianco a fianco con il PAM come partner strategico. Per questo è stato recentemente approvato un Piano Strategico che prevede l'investimento di 157,6 milioni di dollari in programmi governativi per la protezione sociale, la preparazione alle emergenze e l'educazione alla resilienza delle comunità a rischio di insicurezza alimentare e malnutrizione.

Da evidenziare che la partecipazione del Guatemala al PAM rafforzerà il programma governativo denominato “La Grande Crociata Nazionale per la Nutrizione”, la cui piattaforma cerca di unire tutti i settori del Paese con l'obiettivo di migliorare la nutrizione delle famiglie guatemalteche, con speciale attenzione verso i più poveri ed emarginati, applicando un approccio integrale per rispondere alla multicausalità del problema.

“Ringrazio la comunità internazionale e i Paesi amici che si sono fidati del Guatemala: potete essere certi di avere un vero amico impegnato nello sviluppo di tutte le nazioni”, ha sottolineato l'Ambasciatore Carranza.

Il Guatemala è stato membro del Consiglio Esecutivo del PAM in 5 periodi: 2004-2006 (seggio condiviso con El Salvador e Nicaragua); 2009-2011; 2012-2014; 2015 (seggio condiviso - Guatemala nel 2015 e Panama nel 2016-2017); 2016 come Presidente del Comitato Esecutivo (sede condivisa - Guatemala nel 2016 e Brasile nel 2015 e 2017); e 2018-2020.

About Marinellys Tremamunno

Check Also

Settimana Santa, evento turistico da tutelare: il caso Cieza

Questa tradizione, sopravvissuta per 600 anni in un comune della Murcia, è stata reinventata e …

Deja una respuesta